Marino ConsultingPartner di valore

Company Overview

MARINO CONSULTING S.r.l. è una società di consulenza aziendale che offre un concreto supporto manageriale alla Piccole e Medie imprese in fase di sviluppo o in situazione di crisi più o meno grave.

MARINO CONSULTING lavora in stretta sinergia con lo studio legale MARINO, con il quale condivide i profili giuridico – normativi a vario titolo rilevanti nel corso delle operazioni. Allo stesso tempo lo studio legale Marino si avvale di Marino Consulting quale advisortecnico in tutte le attività, giudiziali o stragiudiziali, per le quali sia richiesto un profilo altamente tecnico in campo economico – finanziario (piani finanziari, piani concordatari, piani di ristrutturazione, transazioni fiscali, due diligence, valutazioni aziendali, analisi econometriche, relazioni tecniche in campo tributario e penale tributario etc.).

MARINO CONSULTING collabora nel ruolo di advisor anche in partnership con primari studi legali e commerciali quando le committenze richiedono competenze altamente tecniche nel settore della gestione aziendale e dell’analisi economico – finanziaria.

Mission

Marino Consulting intende migliorare la qualità del tessuto economico delle piccole e medie imprese, incentivandone la gestione EFFICACE, EFFICIENTE ed ETICAMENTE ORIENTATA

Vision

In un mercato globale e sempre più competitivo riusciranno a prosperare soltanto le imprese dotate di concrete prospettive di mercato e capaci di ottimizzare l’organizzazione aziendale, i margini economici ed i flussi di cassa, nell’ambito di una gestione virtuosa ed equilibrata, anche rispetto agli interessi degli stackeholders coinvolti a vario titolo

come possiamo aiutarti?

Contattaci per studiare insieme la soluzione migliore per la tua azienda.

Advisor per PMI e Corporate

La figura dell’advisor (letteralmente: consigliere, consulente) negli ultimi anni ha assunto un ruolo sempre più importante nel contesto economico, soprattutto per la sua quasi immancabile presenza nelle operazioni di finanza straordinaria che coinvolgono società quotate e non. L’intervento dell’advisor in questi frangenti si rende necessario in quanto l’elevato livello di complessità che caratterizza la struttura delle aziende medio/grandi non consente loro di gestire in autonomia tutti i passaggi dell’operazione.

Ma quali sono le situazioni in cui è richiesto l’intervento di un advisor? Una di queste è l’acquisizione di una società da parte di un’altra o la fusione (eventualmente per incorporazione) di due (o più) società. Stiamo quindi parlando di operazioni di M&A (Merger and Acquisition) nelle quali deve essere progettata e gestita l’integrazione di due strutture aziendali, un compito che presenta molteplici difficoltà in quanto implica la risoluzione di problemi di natura anche molto diversa (industriale, finanziario/contabile, di identità/filosofia aziendale ecc.), la cui complessità cresce con il crescere delle dimensioni dei soggetti coinvolti.

L’advisor può inoltre intervenite in operazioni di ristrutturazione della struttura finanziaria di una società. Generalmente si tratta di aziende in difficoltà vicine a una situazione di insolvenza, ovvero di incapacità di far fronte agli impegni con i creditori. In questi casi l’advisor è chiamato ad assistere l’azienda stessa elaborando un piano che può prevedere l’utilizzo di strumenti finanziari evoluti come debt-to-equity swaps oppure, più semplicemente, la ristrutturazione del debito mediante accordi con i creditori e la ricerca di investitori disposti a intervenire.

Stai cercando subito un consulente per la tua azienda?